Interfaccia Metro: successo o flop?

15 Apr

Immagine

Windows 8, l’ultimo sistema operativo di casa Redmond pubblicato lo scorso ottobre, colpisce subito per un’interfaccia grafica davvero molto colorata e del tutto differente da Windows 7. Subito si resta un po’ sconcertati e disorientati senza il Desktop iniziale e soprattutto senza l’ormai storico tasto Start, elementi con cui la maggior parte degli utenti si è formata.

Metro è davvero innovativo? Ci si può chiedere perché Microsoft abbia voluto stravolgere in questo modo la nuova interfaccia, allontanandosi dalle precedenti versioni. In realtà sembra abbia gettato uno sguardo indietro nel tempo, rifacendosi (così come scherzosamente gira voce sul Web) alla pagina di AOL del 1996 dedicata ai bambini, con grandi icone, chiare e colorate, e ricordando anche in parte i temi dell’apprezzato Windows XP.  

Immagine

L’avvicinamento ai dispositivi touch è chiaramente il motivo di questa modifica così profonda, siano essi tablet, smartphone o smart pc.  Sebbene Microsoft detenga la fetta di mercato più grande per quanto riguarda OS su computer, nel mondo mobile non riesce a contrastare la Apple col suo iOS, ma soprattutto Google. Android ha infatti in questo campo quasi un monopolio capillare e ben sfruttato. Su questo argomento è interessante un articolo su android.hdblog a questo link: http://bit.ly/ZeaNXH. Windows 8 vuole chiaramente avvicinare gli utenti agli smartphone e tablet che montano software Microsoft, sfruttando i computer per acquisire sempre più clientela mobile, che in realtà è abituata già da molto tempo ad utilizzare altri sistemi operativi.

Immagine

Saranno disposti gli utenti a cambiare completamente il proprio modo di usare il computer? Nonostante molti giovani trovino Metro intuitivo, chi usa il computer in ambito lavorativo non sembra aver apprezzato troppo. Infatti su internet sono spuntati subito software per rendere Windows 8 simile alla precedente versione (ad esempio Vistart o StartMenu7, scaricabili gratuitamente da vistart.softonic.it e startmenu7.com); in realtà bastano solo alcune impostazioni per far partire il desktop all’avvio (così come spiegato su Achablog a questo indirizzo http://bit.ly/158zKrf ). Il caro e vecchio desktop infatti non è stato eliminato, ma solo classificato come applicazione, che non viene eseguita automaticamente quando accendiamo il computer.

Immagine

(Snapshot di Vistart)

Immagine

(Snapshot di StartMenu7)

I possessori di Windows 8 possono quindi apprezzare solo i lati positivi, magari dosando gradualmente o eliminando completamente le novità secondo le proprie preferenze! Fateci sapere se siete pro o contro Metro, e anche se avete apportato modifiche all’interfaccia originale!

Federico Fallace

AGGIORNAMENTO: Pubblicata una video recensione di Windows 8 nella sezione video.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: