Tag Archives: Windows 8

Windows XP, Vista o 7: chi arriva prima?

5 Giu

Disable-Windows-XP-Windows-Vista-and-Windows-7-services

Di seguito ecco una serie di test in cui si mettono a confronto le prestazioni dei tre OS Microsoft.

L’hardware con cui è eseguito tale paragone è ovviamente uguale in tutti e tre i casi (compresi i programmi installati), dotato di: RAM 2 GB, processore Intel Core i3, scheda madre Asus e hard disk da 320 GB.

TEST 1: Installazione sistema operativo, avvio e spegnimento

1

Esiti: All’ultimo gradino del podio troviamo l’XP, soprattutto per il fatto che a fine installazione non ha trovato svariate componenti (quali chip audio, LAN, stampante) che bisognava quindi installare manualmente e ciò ovviamente ha fatto perdere alcuni minuti (sempre se si hanno a portata di mano i vari CD d’installazione!). Al secondo posto si è classificato il Vista (che ha riconosciuto tutto tranne la stampante), preceduto dal Windows 7, il quale, non solo è stato il più rapido ma ha anche riconosciuto tutto correttamente. Per quanto riguarda l’avvio del sistema, Vista ne esce decisamente penalizzato, mentre nello spegnimento sono tutti su livelli abbastanza vicini, con una prestazione molto valida per Windows 7.

TEST 2: Prestazioni con il disco rigido

2

Esiti: La differenza di risultati non è enorme in nessun test, tuttavia il Vista ne esce quasi sempre penalizzato, ad eccezione della scansione dei 26000 file con MB AntiMalware, in cui risulta primo.

 

TEST 3: Conversione multimediale

3

Esiti: Questa volta ad uscire penalizzato è Windows 7, soprattutto nella conversione da Divx a DVD, mentre le prestazioni di Vista sono le migliori.

 

CONCLUSIONI

Questo confronto vuole solo verificare se ci sono differenze prestazionali significative tra i vari sistemi operativi Microsoft. Non c’è l’intenzione di paragonare globalmente i sistemi operativi l’uno con l’altro, perché le differenze vanno al di là di qualche più o meno semplice tabella.

Tuttavia le differenze prestazionali che si sono viste in questo confronto sono interessanti:

  • Windows XP è il sistema operativo che, nella media, ha fatto registrare le prestazioni migliori (eccetto nell’installazione, dove non ha riconosciuto svariati componenti).
  • Il Vista si è dimostrato generalmente più lento dei due concorrenti, anche se nei test in cui la CPU è stata impiegata a lungo, intorno al 100%, è riuscito a primeggiare.
  • Windows 7 non ha mostrato incrementi prestazionali significativi, tuttavia è stato per lo più davanti al Vista, e a volte anche all’XP. Riconosce in un attimo qualsiasi tipo di dispositivo venga collegato, cosa che non avviene con l’XP, ma mostra qualche limite nei momenti in cui la CPU viene maggiormente impegnata.

Giuseppe Zocco

Annunci

Interfaccia Metro: successo o flop?

15 Apr

Immagine

Windows 8, l’ultimo sistema operativo di casa Redmond pubblicato lo scorso ottobre, colpisce subito per un’interfaccia grafica davvero molto colorata e del tutto differente da Windows 7. Subito si resta un po’ sconcertati e disorientati senza il Desktop iniziale e soprattutto senza l’ormai storico tasto Start, elementi con cui la maggior parte degli utenti si è formata.

Metro è davvero innovativo? Ci si può chiedere perché Microsoft abbia voluto stravolgere in questo modo la nuova interfaccia, allontanandosi dalle precedenti versioni. In realtà sembra abbia gettato uno sguardo indietro nel tempo, rifacendosi (così come scherzosamente gira voce sul Web) alla pagina di AOL del 1996 dedicata ai bambini, con grandi icone, chiare e colorate, e ricordando anche in parte i temi dell’apprezzato Windows XP.  

Immagine

L’avvicinamento ai dispositivi touch è chiaramente il motivo di questa modifica così profonda, siano essi tablet, smartphone o smart pc.  Sebbene Microsoft detenga la fetta di mercato più grande per quanto riguarda OS su computer, nel mondo mobile non riesce a contrastare la Apple col suo iOS, ma soprattutto Google. Android ha infatti in questo campo quasi un monopolio capillare e ben sfruttato. Su questo argomento è interessante un articolo su android.hdblog a questo link: http://bit.ly/ZeaNXH. Windows 8 vuole chiaramente avvicinare gli utenti agli smartphone e tablet che montano software Microsoft, sfruttando i computer per acquisire sempre più clientela mobile, che in realtà è abituata già da molto tempo ad utilizzare altri sistemi operativi.

Immagine

Saranno disposti gli utenti a cambiare completamente il proprio modo di usare il computer? Nonostante molti giovani trovino Metro intuitivo, chi usa il computer in ambito lavorativo non sembra aver apprezzato troppo. Infatti su internet sono spuntati subito software per rendere Windows 8 simile alla precedente versione (ad esempio Vistart o StartMenu7, scaricabili gratuitamente da vistart.softonic.it e startmenu7.com); in realtà bastano solo alcune impostazioni per far partire il desktop all’avvio (così come spiegato su Achablog a questo indirizzo http://bit.ly/158zKrf ). Il caro e vecchio desktop infatti non è stato eliminato, ma solo classificato come applicazione, che non viene eseguita automaticamente quando accendiamo il computer.

Immagine

(Snapshot di Vistart)

Immagine

(Snapshot di StartMenu7)

I possessori di Windows 8 possono quindi apprezzare solo i lati positivi, magari dosando gradualmente o eliminando completamente le novità secondo le proprie preferenze! Fateci sapere se siete pro o contro Metro, e anche se avete apportato modifiche all’interfaccia originale!

Federico Fallace

AGGIORNAMENTO: Pubblicata una video recensione di Windows 8 nella sezione video.